logo bn ultimo

 

 Orlando, ha posto all’assessore richieste che potrebbero migliorare la partecipazione allo sport dei giovani atleti

L’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Galella, ha incontrato questa mattina gli atleti lucani che hanno partecipato alla dodicesima tappa nazionale ‘Torch Run Special Olympics Italia’, svoltasi a Potenza il 22 aprile, e alle Special Olympics di Torino 2022. Momenti importanti – è stato sottolineato nell’incontro, al quale ha partecipato anche una delegazione delle famiglie – non solo per il valore sportivo delle manifestazioni ma anche per il bagaglio di autonomia con il quale i ragazzi sono tornati a casa.


Il direttore regionale Special Olympics Basilicata, Filippo Orlando, ha posto all’assessore alcune richieste che potrebbero migliorare la partecipazione allo sport dei giovani atleti. “C’è un forte bisogno – ha dichiarato - di implementare le strutture e i trasporti. Non sempre i nostri atleti hanno a disposizione impianti sportivi nei luoghi dove vivono. Si devono spostare facendo diversi chilometri di distanza e questo non sempre diventa possibile. Un trasporto sostenibile può essere facilitante anche per altri ragazzi con disabilità intellettiva permettendo loro di avvicinarsi al mondo sportivo”.
“Lo sport – ha evidenziato l’assessore Galella - è una fetta importantissima della vita delle persone. Coinvolge le famiglie, è gratificante e porta indubbi vantaggi. Assicuro fin da ora il mio impegno per risolvere, per quanto ci è possibile, le difficoltà che sono state esposte. Stiamo lavorando per portare molti più fondi sullo sport nel prossimo bilancio regionale. Lo sport è inclusivo. Dobbiamo creare le condizioni perché sia alla portata di tutti”.