logo bn ultimo

 

In Basilicata il dato è particolarmente negativo. Fenomeno tragicamente conosciuto da molte famiglie lucane

Sembra una questione di interesse troppo tecnico-scientifico. E’ invece riguarda la nostra sanità, la sicurezza delle strutture ospedaliere. I pazienti come sempre. Il numero stimato di decessi nel rapporto europeo prende in esame gli anni 2016-2020 e mostra un aumento rispetto alle stime precedenti.
- L'impatto sulla salute della resistenza antimicrobica (AMR), sottolinea l’Ecdc, è paragonabile a quello dell'influenza, della #tubercolosi e dell' #HIV/AIDS messi insieme. Il consumo italiano di antibiotici è superiore alla media europea: 17,5 dosi medie assunte giornalmente per 1.000 abitanti a fronte di una media UE/SEE di 16,4 dosi.

 

- La Figura mostra la percentuale di resistenza delle quattro principali combinazioni patogeno/antibiotico particolarmente rilevanti per la sorveglianza dell’Istituto superiore di sanità e sotto osservazione a livello europeo da parte dell’Ecdc nelle regioni italiane per il 2021. -Come si può vedere il “caso Basilicata” è particolarmente negativo. Anche per questi problemi ci sono strumenti, programmi e piani che potrebbero attenuare questo pericolosissimo fenomeno tragicamente conosciuto da molte famiglie lucane. Oggi è possibile occuparsene. Si spera che qualcuno lo faccia. Lo scrive in una nota l'ex Governatore lucano Vito De Filippo del Partito Democratico.