logo bn ultimo

 

I padroni di casa superano i calabresi al termine di una partita avvincente e combattuta fino a 3′ dal termine

Nella seconda gara del girone di Supercoppa Centenario l’Olimpia Basket Matera soffre Reggio Calabria per due quarti, poi arriva la scossa di coach Origlio nell’intervallo e i padroni di casa superano i calabresi per 89-80 al termine di una partita avvincente e combattuta fino a 3′ dal termine. Nel finale le triple di Battaglia e Hassan hanno garantito il break decisivo per la vittoria. Per la squadra materana è il secondo successo consecutivo, che vale il primato nel girone O. La cronaca: primo quarto equilibrato fino a 2′ dal termine. Dopo la tripla di Hassan (21-22) Reggio Calabria piazza il primo break e chiude il parziale sul 22-29. Nella seconda frazione Matera prova a restare in partita con la tripla di Antrops ma Reggio Calabria continua a colpire e vola a + 12 per 2 volte: 28-40 al 6′ e 34-46 all’8’12”. La tripla di Antrops consente a Matera di andare al riposo sotto di 11 (37-48). Coach Origlio scuote i suoi ragazzi all’intervallo e con le triple di Antrops e Hassan ritorna in partita. Battaglia firma la bomba che riporta il match sul pari 58 ma il tecnico a suo carico favorisce un altro mini-break degli ospiti, a segno dalla lunetta e poi da tre con Genovese: 58-62.

Matera insiste e firma il sorpasso con Hassan e la tripla di Battaglia: 63-62. Ragusa non sbaglia dalla lunetta e dopo il canestro reggino l’Olimpia chiude il terzo quarto a +3 con la prima tripla di Ciribeni (67-64). Ultima frazione con le due squadre che lottano punto su punto. Matera va anche sotto ma trova la forza di reagire e piazza il break decisivo a 3′ dal termine. Inutile il tentativo finale dei calabresi di rientrare nel match. Finisce 89-80. Nel girone O l’Olimpia resta sola al comando con 4 punti mentre il Taranto riscatta lo stop interno contro Matera superando nettamente in trasferta il Catanzaro. Grazie a questo successo l’Olimpia si è già qualificata al secondo turno di Supercoppa Centenario.

OLIMPIA BASKET MATERA - REGGIO CALABRIA 89-80
Olimpia Basket Matera: Antrops 16, Panzini 10, Brunetti 9, Hassan 16, Ciribeni 14, Battaglia 18, Buono ne, Spada ne, Cifarelli ne, De Mola 3, Ragusa 3. Coach Origlio.

Reggio Calabria: Genovese 12, Fall 6, Mascherpa 20, Barrile 17, Roveda ne, Radusin ne, Gobbato 11, Prunotto 10, Frascati, Sebrek 4. Coach Bolignano.


Arbitri: Agnese e Manco
Parziali del match: 22-29, 37-48, 67-64
Tiri liberi: Olimpia Basket Matera 20/23, Reggio Calabria 16/18
Tiri da due: Olimpia Basket Matera 9/26, Reggio Calabria 26/53
Tiri da tre: Olimpia Basket Matera 1738, Reggio Calabria 4/16.

 

Silvia Silvestri


POLITICAPIU' LETTIULTIMI ARTICOLI

Image Bardi alla Uil: politica non sia solo gestione del potere. Archiviare il clientelismo
Giovedì, 23 Settembre 2021
  "Basta a una politica attenta solo a poltrone e incarichi, la stagione del clientelismo è alle spalle" Read More...
Image Emergenza cinghiali in regione, attivate tutte le misure
Giovedì, 23 Settembre 2021
  Nell’anno 2021 con dati aggiornati alla fine di luglio, sono stati abbattuti oltre 1.000 capi Read More...
Image Recupero rifugio “la Catusa”. Parla il sindaco di San Giorgio Lucano Esposito
Mercoledì, 22 Settembre 2021
  “Come amministrazione vogliamo entrare nel pieno possesso della struttura” Read More...
Image Bardi incontra delegazioni lavoratori Tfa Tito Scalo
Mercoledì, 22 Settembre 2021
  Lavorare sul riassorbimento dei 35 lavoratori specializzati presso aziende lucane Read More...
Image Alzheimer, Leone annuncia un piano di interventi della Regione
Mercoledì, 22 Settembre 2021
  Un percorso assistenziale di presa in carico ed accompagnamento della persona con demenza e dei suoi caregiver Read More...

sponsor

Sponsor