logo bn ultimo

 

I Lucani chiudono con un pari invece gli azzurrostellati sperano ancora nei playout

Allo Stadio Torre Paganese- Potenza 0-0. Ultimi 90 minuti di Serie C per il Potenza. Un campionato vissuto con tanta intensità, ricco di tutto: emozioni, preoccupazioni, tensioni ma alla fine si è riusciti a conservare la categoria. Paganese alla ricerca di punti in ottica playout che di fatto impedirebbero di sprofondare tra i Dilettanti; ultima della regular season al “Torre”, con l’obiettivo di vincere e sperare che diventi anche l’ultima stagionale nello stadio di casa. Lucani che si presentano a Pagani per onorare l'impegno e la stagione, 38 i punti totalizzati in 35 gare, risultato di dieci successi, otto pareggi e sette sconfitte. Il successo importante quello maturato al Viviani domenica scorsa contro il Monopoli: il 2-1 rifilato ai biancoverdi che ha permesso alla formazione di mister Gallo di brindare la permanenza in terza serie senza dover passare per gli spareggi play-out. Salvata la categoria resta il futuro che al momento non appare roseo noti problemi societari. Ma questo sarà storia del domani.

Pronti, via. Paganese in avanti subito, palla all’attaccante Raffini che fa una telefonata a Marcone. Potenza a viso aperto alla ricerca da subito alla vittoria. Al 10’ calcio d’angolo per i Lucani palla a Salvemini che non riesce a girarsi, palla sfuma verso il fondo. Al 12’ ci prova ancora Salvemini che in area riceve la palla da Coccia che tira con palla che finisce tra le mani del portiere Baiocco. Al 15’ occasione per il Potenza: palla da Coccia in area a Coppola che si trova un rigore in movimento ma sbaglia il tiro. Al 25’ si fa vedere la Paganese con Mendicino che tira, palla parata da Marcone che anche l’anno prossimo difenderà i pali del Potenza. Potenza che mantiene il possesso della palla e copre bene gli spazi del campo. Al 33’ occasione per gli azzurrostellati: palla da Mendicino verso Raffini che si gira di prima e sfodera una palla secca verso la porta di Marcone ma la palla finisce alta. Al 36’ si fa vedere il Potenza che da quasi venti metri dall’area della Paganese Sandri fa partire un bolide parato da Baiocco. Senza recupero si va negli spogliatoi con partita a reti bianchi.

Seconda frazione con Potenza in avanti e Paganese che si difende. Al 60’ Mario Coppola mette in campo una prodezza palla che finisce sulla traversa. Al 62’ ancora rossoblù con Romero che dal lato sinistra si accentra e batta a giro palla che per un filo il portiere Baiocco manda fuori dal campo. Potenza che attacca le corsie esterne del campo per il vantaggio con Salvemini che tira dal limite, palla salvata dal portiere Baiocco. Al 71’ Gallo manda in campo una nuova triade di giocatori: Bruzzo al posto di Ricci, Di Livio al posto di Salvemini e Nigro al posto di Sandri. All’88’ la Paganese cerca il vantaggio con Mendicino: tiro nell’area piccola del Potenza, bravissimo ancora Marcone che salva la propria porta. Ripartenza del Potenza con il nuovo entrato per Davide Cavaliere che arriva in area e tira, parata difficile di Baiocco. Gallo manda in campo il centrocampista 2001 Pasquale Lauro, al suo esordio, al posto di Mario Coppola. Potenza in avanti per l’ultimo tentativo di vittoria con Di Livio che sbaglia la mira verso la porta di Baiocco. Dopo 4 minuti di recupero si va negli spogliatoi con il risultato di parità. Finisce il campionato per i lucani che guadagnano un punto stretto ma che fa bene alla classifica. Prestazione di onore e di grande impegno per gli uomini di mister Gallo.

PAGANESE-POTENZA 0-0

PAGANESE (3-5-2): Baiocco, Schiavino, Sbampato, Sirignano, Carotenuto (67' Guadagni), Zanini, Bramati (61' Gaeta), Onescu, Mattia (76' Cernuto), Mendicino, Raffini (67' Scarpa). A disp: Campani, Bovenzi, Esposito, Di Palma, Cigagna, Curci, Bonavolontà. All: Raffele Di Napoli.

POTENZA (4-3-1-2): Marcone, Coccia, Conson, Gigli, Nigro, Zampa, Sandri (71' Volpe), Coppola (89' Lauro), Ricci (71' Bruzzo), Romero (86' Cavaliere), Salvemini (71' Di Livio). A disp: Santopadre, Noce, Panico, Mazzeo, Fontana, Bucolo. All: Fabio Gallo.
Arbitro: Francesco Luciani della sezione di Roma 1.

Note: Ammoniti: 17' Carotenuto (Pa), 36' Conson (Pz), 92' Schiavino (Pa)
Recupero: 0' pt, 4' st ; Angoli: 6-6.

 

Oreste Roberto Lanza


ULTIMI ARTICOLIPIU' LETTITAG POPOLARI

sponsor

Sponsor