logo bn ultimo

 

Bravi Castoro e Santarsia a non far tremare la mano e mettere a segno i canestri della staffa

In quel di Santeramo la Ondatel Virtus si impone per 61 a 57 dopo una gara condotta sempre in vantaggio e amministrata in maniera egregia anche nei momenti in cui i padroni di casa cercavano in ogni modo di rientrare in partita.


La Virtus Matera partiva forte piazzando un primo break di 13 a 4 variando le difese a zona e mettendo in forte crisi l’attacco dei padroni di casa che nei primi due quarti realizzavano solo 24 punti andando negli spogliatoi sotto di 8 lunghezze, con la Virtus brava a ripartire in contropiede e punire gli errori pugliesi con Stano, Nuzzi e Castoro.
Nella terza frazione la gara vedeva un perfetto equilibrio con le due squadre brave a fronteggiarsi sui due fronti, gli ospiti riuscivano sempre a mantenere a distanza di due possessi il Murgia Basket.
Il quarti periodo iniziava con Matera in vantaggio 52 a 44, Santeramo cercava in tutte le maniere di rientrare in partita e a tre minuti dalla fine arriva a vedere il traguardo sotto 56 a 54, era lì che la Virtus riusciva a trovare nei tiri liberi l’ancora di salvezza e portare a casa una vittoria importantissima con Castoro e Santarsia bravi a non far tremare la mano e mettere a segno i canestri della staffa.

 

MURGIA BASKET SANTERAMO - ONDATEL VIRTUS MATERA 57-61
Murgia Basket Santeramo : Di Fonzo 13, Sergio, Quinto, Cardinale, Di Fonzo, Picerno 20, Girardi 7, Girardi 15, Lopane 2, Silletti, Pietrizzi, Rana. All. Di Toma, Guarini.
Parziali : 11-22, 24-32, 44-52, 57-61.
Arbitri :
Ondatel Virtus Matera : Castoro 12, Nuzzi 12, Stano 22, Cifarelli, De Palo, Spada 2, Paternoster 2, Ambrosecchia 2, Santarsia 9, Alecci, Petralla, Centoducati. All. Conterosito, Di Caro.
Parziali : 11-22, 24-32, 44-52, 57-61.
Arbitri : Tarulli e Giordano.

 

Silvia Silvestri