logo bn ultimo

  

Domenica al Viviani arriva l’Avellino fermato in casa dal Monopoli

Al Rocchi Monterosi – Potenza 3-1. Dopo un mese di stop si riparte con la quarta di ritorno; viterbesi viaggiano a quota 21 punti; sei in più dei lucani che cercano il successo per riagganciarsi alla zona salvezza, punti in classifica 15 (3 vittorie, 6 pareggi, 11 sconfitte). Potenza che non vince dal lontano 7 novembre quando i gol di Piana e Zagaria garantirono il successo al Potenza contro il Picerno. Le due squadre si sono incontrate una sola volta a campi invertiti nel match d’andata. Era il 19 settembre 2021 e la partita terminò col risultato di 1-1. Formazioni a specchio per entrambi le squadre che scelgono di disporsi con il 3-5-2. Per i Lucani torna al centro dell’attacco Romero affiancato dal nuovo acquisto Burzio. Costa Ferreira ritorna dall’infortunio esordio di Zampano che si allinea sulla corsia laterale di destra. Insieme al capitano Coccia e Ricci. Difesa con Gigli, Piana e Cargnelutti. In panchina tutti gli altri nuovi arrivati insieme a Salvemini. Pronti, via. Fasi di studio da entrambe le formazioni. Padroni di casa che si affacciano in area lucana al 4’ con una conclusione alta di Parlati. Potenza che avanza sulle corsie laterali arrivando diverse volte in area dei padroni di casa. All’10’ Potenza in vantaggio con Romero grazie ad una sua zampata.

 

Potenza che si galvanizza e cerca il raddoppio cercando di bloccare la linea mediana dei padroni di casa. Biancorossi vanno invece a caccia del pareggio soprattutto con Buglio. Potenza che insiste ci prova anche Burzio da fuori area ma i padroni di casa non perdono la bussola del controllo. Meglio Potenza, meno i padroni di casa che lasciano disoccupato Marcone per la prima frazione di gioco. Dopo tre minuti di recupero si va negli spogliatoi con il vantaggio del Potenza. Fino a questo momento il direttore di gara Pascarella, proveniente dalla sezione di Nocera Inferiore, ha ammonito Buglio al 35′ tra i calciatori del Monterosi. Seconda frazione senza sostituzioni con il Potenza alla ricerca del raddoppio, ma i padroni di casa si difendo e ripartono con più convinzione. Al 54’ arriva il pareggio con Emanuele Adamo che rimette in equilibrio l’incontro. Partita che acquista un altro tono e che vede i padroni di casa avere la meglio sulla trequarti di centrocampo dove i lucani avvertono un calo fisico dove un intenso primo tempo. Al 71’ a sorpresa i padroni di casa raddoppiano su rigore concesso per fallo di Cargnellutti su Ekuban con Adamo che dal dischetto mette a segno il raddoppio. All’87’ il risultato cambia ancora con i padroni di casa che vanno in rete con Gianmarco Caon. Cala il gelo sulla squadra lucana che perde la concentrazione e fa fatica a riprendere le redini del gioco. Padroni di casa galvanizzati dal risultato stringono le file a centrocampo e controllano meglio le corsie laterali di centrocampo bloccando ogni iniziativa del Potenza. Una ripartenza amara per i lucani che restano fermi a 15 punti in classifica e domenica arriva al Viviani l’Avellino di mister Braglia.

MONTEROSI - POTENZA 3-1

MONTEROSI: Alia, Tartaglia, Borri, Rocchi, Tonetto, Adamo, Parlati, Abdallah (45' ptEkuban), Cancellieri (42' st Mbende), Buglio, Artistico (24' st Caon). A disp: Basile, Fiaschetti, Follo, Del Vescovo, Feudo, Del Canuto, D'Antonio, Caon. All: Leonardo Menichini

POTENZA: Marcone, Gigli, Piana, Cargnelutti (25' st Salvemini), Coccia, Zenuni, Costa Ferreira, Ricci (37' st Guaita), Zampano (32' st Dridak), Romero, Burzio. A disp: Greco, Iacovino, Vecchi, Koblar, Bucolo, Sandri, Bruzzo, Volpe, Zagaria. All: Bruno Trocini

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Camilli di Foligno - Tomasiello di Acireale)
MARCATORI: 10' pt Romero (P), 54' Adamo e 71' su rigore Adamo, 87' Caon (M)
NOTE: ammoniti: Romero, Ricci, Cargnelutti (P), Buglio (M) angoli: 5-0 Recupero: 3' pt; 4’ st.

 

Oreste Roberto Lanza