logo bn ultimo

  

Conterosito: “Siamo felici di aver riportato entusiasmo nell’ambiente cestistico e lo saremo ancora di più al termine dei play off”

Il PalaSassi gremito ha festeggiato con grande partecipazione la vittoria, dell’ultimo match del campionato, portata a casa ieri dalla Virtus Matera. La squadra materana ha fatto dell’ultimo appuntamento della stagione un grande evento che non poteva che concludersi con una grande festa, considerate le numerose soddisfazioni date nel corso di tutto il campionato al team ed ai tifosi. Il New Basket Lecce non ha avuto grandi spazi fin dal primo tempo, il quale si è concluso 30 a 17 a favore della Virtus. Il resto della partita ha seguito le aspettative, regalando grande soddisfazione ai lucani che hanno visto trionfare la squadra con 105 punti a fronte dei 49 dei pugliesi.

“Campionato strepitoso oltre ogni possibile attesa - asserisce l’allenatore Conterosito - siamo felici di aver riportato entusiasmo nell’ambiente cestistico e lo saremo ancora di più al termine dei play off di serie C e serie B con la più che probabile promozione, che sarebbe un grande premio al lavoro fatto in questi mesi sul campo e ai tanti sacrifici di una stagione non facile, che presentava parecchie insidie, tra cui il Covid e prime presenze per la maggior parte degli atleti in un campionato senior”.

Abbiamo chiesto al Presidente Eustachio Papapietro: Cosa sente di dirci in merito allo strepitoso risultato conseguito e sui progetti futuri che coinvolgeranno la squadra?
“È stata, questa, una splendida avventura. Nata quasi per gioco: un manipolo di ragazzi che inseguono e coltivano la loro passione. Un gruppo che man mano è diventato più grande e che non vuole certo fermarsi qui. Io sento il dovere di ringraziare tutti coloro che hanno dato il loro sostegno in questo anno meraviglioso.
Poi gli sponsor – continua Papapietro - Ripagare in tutti i modi chi ha creduto e crede nella Virtus è un imperativo per ciascuno di noi. Chi ci conosce lo sa bene. Essere Virtus non è solo la prima squadra. La Virtus è ormai una famiglia di 500 atleti di tutte le età, 20 allenatori, uno staff di volontari fatto di 30 tra ragazzi ed adulti che sacrificano il loro tempo per una passione: lo sport e un obiettivo: migliorare. Perché Lo abbiamo detto più volte. È il nostro mantra: Essere Virtus significa utilizzare ed esaltare i valori positivi ed universali dello sport per educare e far crescere i nostri ragazzi e la comunità in cui vivono e che devono contribuire a migliorare. Più il territorio saprà accompagnarci e prima e migliori saranno i frutti del nostro lavoro. Per questo non ci stancheremo mai di chiedere supporto alle istituzioni, alle associazioni di categoria e a tutti gli altri attori del territorio”. 

Virtus Matera Group-New Basket Lecce 105-49
Parziali:30-17;50-23;72-33;105-49
Virtus Matera: Nesman Ibanez 9,Nuzzi 5,D'Ercole,Castoro 7,Paparcone 3, Suraci 13,Pesic 24,Alecci 4,Stano 13,Bensons 17,De Mola 6,Paternoster 4. Allenatori: Conterosito-Dicaro.

Lecce: Sportillo,De Carlo 9,Caló 3,Barbone 2,Buschicchio 16,Mandarini 9,Natale 1,Scarano,Anton,Renna,Gigli 5,Garzya2. Allenatori: Scarpa
Arbitri: Franco-Fiorentino.

Silvia Silvestri