In un incontro di calcio “Gli amici della panchina rossa” hanno battuto la Nazionale Italiana attori

Sono stati oltre 1500 gli spettatori, per lo più alunni di diversi istituti scolastici di Senise, Tursi, Sant’Arcangelo, Valsinni e San Giorgio lucano, che questa mattina hanno assistito allo stadio comunale "Gian Battista Rossi" di Senise, all'incontro di calcio “Il cuore in campo contro la violenza sulle donne”. In campo i componenti della Nazionale Italiana attori battuti per 5 a 1 dagli “Amici della panchina rossa” . Obiettivo dell’iniziativa benefica, organizzata dall’associazione culturale “Il girasole” e dalla locale amministrazione comunale, è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del contrasto alla violenza sulle donne ed aiutare gli orfani di femminicidio.

 

Prima dell'incontro sono intervenuti per un breve saluto, il sindaco di Senise, Giuseppe Castronuovo, il vescovo di Tursi e Lagonegro, monsignor Vincenzo Orofino, l'assessore regionale, Franco Cupparo, e una studentessa dell'istituto d'istruzione superiore“ Sinisgalli” di Senise, Maddalena Bellusci, che ha recitato dei versi per ricordare la poetessa e scrittrice di Cersosimo, Angela Ferrara morta a 31 anni, per mano del marito. In campo per la Nazionale Attori, Paolo Conticini, Ninetto Davoli, Miguel *Gobbo Diaz, Ludovico Fremont, Francesco Cicchella, Emanuele Propizio e tanti altri. Presenti per l'occasione numerosi sindaci dell'area. L'evento, che ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Potenza, del Gal “La cittadella del sapere” e di 23 Comuni lucani, ha visto tra le tante novità, la ‘Lotteria del cuore’ che ha messo in palio diversi premi, tra cui alcune felpe originali della trasmissione televisiva Amici donate direttamente da Maria De Filippi. Tra i partners dell'evento, il Rotary club “Senise Sinnia” e l'associazione “Rinascita meridionale”, Respiro “ Rete di sostegno per percorsi di inclusione e resilienza con gli orfani speciali”.