In sua difesa sono intervenuti alcuni dirigenti e i calciatori della squadra avversaria

Stava rientrando negli spogliatoi a fine gara quando alle spalle è stato aggredito con un pugno alla nuca e un altro in pieno volto. E' accaduto ad un arbitro della sezione di Moliterno ieri sera al Torneo della Madonna del Carmine di Paterno nella della gara tra Acquareggente Paterno - Bottino Raia.

I due colpi sferrati con violenza da un calciatore della squadra di casa, hanno provocato un trauma distorsivo cervicale e un trauma contusivo labbro inferiore. In sua difesa sono intervenuti alcuni dirigenti e dei calciatori, che hanno evitato il peggio al malcapitato direttore di gara che è stato poi accompagnato d'urgenza al Pronto Soccorso dell'ospedale di Villa d'Agri.