Per lui due ori in un giorno, vince la 10 km e trascina la staffetta

Gli Europei di nuoto 2022 incoronano il lucano Domenico Acerenza. Nella giornata di ieri due ori in poche ore, nella 10 chilometri al mattino e in staffetta al pomeriggio. "Il secondo posto non mi andava più bene. Volevo vincere e oggi ho dato tutto ma sono arrivato alla fine distrutto", ha detto Acerenza dopo la vittoria.

 

L'altro ieri per 'Mimmo', come lo chiamano in squadra, era arrivato l'argento dietro Paltrinieri nella 5 km, stessa posizione conquistata nella 10 km ai Mondiali di Budapest sempre dietro il compagno di allenamenti. "Il mare alto? Le acque aperte sono queste - ha concluso - bisogna sapersi adattare".