logo bn ultimo

 

La formazione lucana è stata sempre in partita la sfortuna gli nega il pareggio

Al Curcio Az. Picerno- Turris 0-1. Chiare le parole in conferenza stampa Del mister della Turris Pasquale Padalino: “partiamo per vincere tutte le partite, ma se all’inizio mi avessero detto che avremmo fatto 7 punti dopo le prime tre giornate, l’avrei firmato e sottoscritto. con il Picerno sarà decisivo la gestione delle forze”. L’allenatore del Picerno anch’esso netto: vogliamo vincere, fare bene e vogliamo portare a casa i tre punti”. Pronti, via confermato il 3-4-3 nella Turris. Santaniello agisce sull'out destro nel tridente offensivo. Buon approccio dei corallini. Prima azione della Leonessa al 9’: prova con Guerra dalla distanza: Perina blocca in due tempi.

 

Un minuto dopo al 10’ è la volta dei corallini: Leonetti calibra male di testa su cross di Ercolano. Partita equilibrata che si annullano a vicenda gli ospiti cercano di non far ragionare il Picerno cercando una ripartenza rapida. Picerno che cerca a tutti i costi il vantaggio creando e sprecando diverse occasioni come quella al 23’ di Esposito che manca per poco l'impatto di testa a pochi passi dalla porta, graziando la Turris. Cinque minuti dopo al 28’ stesso copione: su un errato disimpegno della retroguardia corallina, la palla finisce ad Esposito che tenta il colpo a botta sicura, trovando però il miracolo di Perina. La Turris si fa vedere al 35’ con una punizione velenosa di Taugourdeau ma Crespi non si fa sorprendere e devia in corner. Pericoloso ancora il Picerno al 39’:conclusione ravvicinata con Guerra. Ancora decisivo l'intervento di Perina, che smanaccia in corner. Poi al 44’ una telefonata di Pitarresi e due minuti di recupero lasciano andare le squadre negli spogliatoi con il risultato a reti bianche. Seconda frazione e Turris in vantaggio al 47’:prima occasione utile Maniero non perdona, insaccando di prima alle spalle della retroguardia del Picerno su assist al bacio di Taugourdeau. Cambio immediato al 9’ per il Picerno: dentro Kouda per Liurni. Turris diversa dal primo tempo. Al 10 corallini vicino al raddoppio: combinazione tra Maniero e Santaniello, con quest'ultimo che serve in area Ercolano, il quale non riesce ad insaccare a pochi passi dalla porta.

tifosi picerno

Picerno poco reattivo tanto che al 22’ la Turris manca un’altra occasione: Mancino di Giannone da posizione defilata, con palla che finisce di un soffio fuori. Al 71’ c’è una timida reazione dei Lucani: Pitarresi da buona posizione non trova la porta. Al 81’ il Picerno effettua un triplo cambio: dentro Finizio, Monti e D'Angelo, fuori Novella, Guerra e Dettori. Lucani alla ricerca della parità cercando di aggredire le corsie laterali del centrocampo degli ospiti disposta in questa occasione con il 5-3-2. Picerno che ci prova ripetutamente ma di fronte trova un’area di rigore ben presidiata dagli uomini di Padalino. Al 91’ occasione per il Picerno per pareggiare: De Franco colpisce di testa su sviluppi di corner. Palla di poco alta sulla traversa. Al 93’ un ultimo azione del Picerno con Reginaldo con palla che termina fuori. Dopo cinque minuti di recupero si va negli spogliatoi con la vittoria di misura della Turris. Picerno che merita almeno il pareggio per l’impegno e la convinzione mostrata anche nel secondo tempo.

PICERNO-TURRIS 0-1

PICERNO (4-3-3): Crespi; Novella (36'st Finizio), De Franco, Garcia, Guerra (36'st Monti); De Cristofaro (15'st Gerardi), Dettori (36'st D'Angelo), Pitarresi; Liurni (9'st Kouda), Reginaldo, Esposito.Adisp: Albertazzi, Allegretto, Santarcangelo, Pagliai, Orsi, Golfo, De Ciancio, Montesano. All: Longo.

TURRIS (3-4-3): Perina; Manzi, Di Nunzio, Boccia; Ercolano, Taugourdeau (15'st Acquadro), Gallo (34'st Frascatore), Contessa; Santaniello (34'st Longo), Maniero (15'st Giannone), Leonetti (26'st Haoudi). A disp: Donini, Fasolino, Vitiello, Di Franco, Haoudi, Stampete, Invernizzi, Aquino, Finardi. All: Padalino.

ARBITRO: Nicolini di Brescia.
RETI: 47’'st Maniero.
NOTE: ammoniti Maniero, Esposito, Garcia, Leonetti, Kouda.

Oreste Roberto Lanza